#ProTEST è un programma di offerta del test HIV rapido, gratuito e anonimo in modalità community-based.

0
OBIETTIVO ECONOMICO FINALE

Oggi la lotta all’HIV si fa con diversi strumenti di prevenzione. Il test, ormai, è diventato per diverse ragioni uno di questi: fare il test HIV, oggi, conviene sempre, perché più tardi si scopre di avere l’HIV peggio è per il sistema immunitario, mentre una diagnosi tempestiva e una terapia consentono di gestire l’infezione in modo efficace e duraturo nel tempo, ridurre gli effetti negativi e ridurre a zero la propria infettività verso gli altri. Insomma, si può vivere bene e a lungo ed evitare anche di infettare altri.

Purtroppo però vari fattori strutturali limitano ancora l’accesso al test. Per superare questo problema Arcigay dal 2015 offre direttamente con il programma ProTEST, in modo anonimo, rapido e gratuito, il test HIV in alcune città italiane in una modalità community-based. Tra il 2015 e il 2016 Arcigay ha offerto oltre 2952 test rapidi e ha continuato per tutto il 2017 in 10 città.

Tuttavia, poiché i test sono pagati da Arcigay grazie a finanziamenti privati, non in tutte le città si è riusciti a consolidare il servizio e a garantire una continuità, così come altre città attendono che ci siano risorse per iniziarlo.

Obiettivo del programma di offerta è l’emersione del sommerso di infezioni HIV non diagnosticate. Obiettivo specifico è garantire l’offerta di test HIV rapidi, gratuiti e anonimi, da parte di volontari formati da Arcigay, nei luoghi di incontro gay o presso sedi associative  ad almeno 4500 persone, in 9 città attualmente non coperte da risorse locali.

Le azioni previste

Offrire test HIV:

  • di quarta generazione (consente un “periodo finestra” minore);
  • rapido (20 minuti) e gratuito;
  • con volontari alla pari (LGBTI e/o persone con HIV) formati;
  • con personale sanitario volontario e proveniente dalla comunità;
  • presso sedi associative e luoghi di incontro gay;
  • in almeno 9 città attualmente non coperte da risorse locali.
  1. Acquisto e offerta di 1500 test HIV in 3 città attualmente non coperte da risorse locali, inclusa la formazione sul test.
    Budget previsto 10.000 euro;
  2. Acquisto e offerta di 1500 test HIV in altre 3 città non coperte da risorse locali, inclusa la formazione.
    Budget previsto 10.000 euro;
  3. Acquisto e offerta di 1500 test HIV nelle ultime 3 città per completare la copertura prefissata del totale delle 9 città.
    Budget previsto 10.000 euro.
Il problema

Oggi la lotta all’HIV si fa con diversi strumenti di prevenzione. Il test, ormai, è diventato per diverse ragioni uno di questi: fare il test HIV, oggi, conviene sempre, perché più tardi si scopre di avere l’HIV peggio è per il sistema immunitario, mentre una diagnosi tempestiva e una terapia consentono di gestire l’infezione in modo efficace e duraturo nel tempo, ridurre gli effetti negativi e ridurre a zero la propria infettività verso gli altri. Insomma, si può vivere bene e a lungo ed evitare anche di infettare altri.

Purtroppo però vari fattori strutturali limitano ancora l’accesso al test. Per superare questo problema Arcigay dal 2015 offre direttamente con il programma ProTEST, in modo anonimo, rapido e gratuito, il test HIV in alcune città italiane in una modalità community-based. Tra il 2015 e il 2016 Arcigay ha offerto oltre 2952 test rapidi e ha continuato per tutto il 2017 in 10 città.

Tuttavia, poiché i test sono pagati da Arcigay grazie a finanziamenti privati, non in tutte le città si è riusciti a consolidare il servizio e a garantire una continuità, così come altre città attendono che ci siano risorse per iniziarlo.

Obiettivi

Obiettivo del programma di offerta è l’emersione del sommerso di infezioni HIV non diagnosticate. Obiettivo specifico è garantire l’offerta di test HIV rapidi, gratuiti e anonimi, da parte di volontari formati da Arcigay, nei luoghi di incontro gay o presso sedi associative  ad almeno 4500 persone, in 9 città attualmente non coperte da risorse locali.

Le azioni previste

Offrire test HIV:

  • di quarta generazione (consente un “periodo finestra” minore);
  • rapido (20 minuti) e gratuito;
  • con volontari alla pari (LGBTI e/o persone con HIV) formati;
  • con personale sanitario volontario e proveniente dalla comunità;
  • presso sedi associative e luoghi di incontro gay;
  • in almeno 9 città attualmente non coperte da risorse locali.
Step intermedi
  1. Acquisto e offerta di 1500 test HIV in 3 città attualmente non coperte da risorse locali, inclusa la formazione sul test.
    Budget previsto 10.000 euro;
  2. Acquisto e offerta di 1500 test HIV in altre 3 città non coperte da risorse locali, inclusa la formazione.
    Budget previsto 10.000 euro;
  3. Acquisto e offerta di 1500 test HIV nelle ultime 3 città per completare la copertura prefissata del totale delle 9 città.
    Budget previsto 10.000 euro.

Sostieni il progetto con la tua donazione, aiutaci a realizzare #ProTEST. Puoi farlo con Paypal, la tua carta di credito o bonifico.

1.655€ di 30.000€ raccolto
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Vuoi che il 20% del tuo contributo sia destinato all'attività di un Comitato locale di Arcigay? Indicaci quale!

Totale Donazione: 10,00€ One Time